News

Le ultimi novità sugli immobili proposti da LV Consulenze Immobiliari

Bonus prima casa 2020:ecco come ottenerlo

agevolazioni-prima-casa-lv-consulenze-immobiliare

A seguito dell’emergenza Coronavirus il Governo con il Decreto Liquidità ha introdotto il Bonus prima casa 2020 per andare in contro alle esigenze di moltissime famiglie italiane che si sono trovate a dover fronteggiare una situazione economica mai vissuta prima. Il Decreto Liquidità, per evitare che coloro che stavano comprando casa durante questi mesi perdessero le agevolazioni per l’acquisto della prima casa, ha sospeso i termini previsti dalla relativa normativa dal 23 febbraio al 31 dicembre 2020, stabilendo che torneranno a decorrere dal 1° gennaio 2021. Molti però sono i requisti richiesti dalle norme affinché sia possibile usufruire delle agevolazioni prima casa ed è bene conoscerli in dettaglio affinché l’acquisto si concluda serenamente. LV Consulenze Immobiliare, agenzia immobiliare a Frosinone, mette a disposizione consulenti ed agenti immobiliari che affiancheranno il cliente durante tutte le fasi riguardanti l’acquisto della prima casa.

agevolazioni-acquisto-prima-casa-lv-consulenze-immobiliare

Agevolazioni Acquisto Prima Casa – Lv Consulenze Immobiliare

Agevolazioni prima casa: requisiti

Affinché sia possibile usufruire delle agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa è necessario rispettare determinati requisiti:

  • coloro che richiedono le agevolazioni non devono essere proprietari di altre abitazioni nel medesimo Comune in cui vengono richieste le suddette agevolazioni,
  • non essere proprietario di altre abitazioni sul territorio nazionale per le quali si fruisca delle stesse agevolazioni o comunque venderle entro un anno,
  • è necessario avere la propria sede di lavoro nel Comune in cui si richiedono le agevolazioni per l’acquisto della prima casa,
  • avere la residenza nel Comune in cui si vuole acquistare la prima casa o comunque stabilirvi la residenza entro 18 mesi dalla data dell’acquisto agevolato, 
  • non possedere alcun diritto d’uso o usufrutto di un altro immobile nello stesso Comune in cui vengono richieste le agevolazioni per l’acquisto della prima casa. 

Ma il Bonus prima casa 2020 spetta anche a coloro che siano già in possesso di abitazione di proprietà a condizione però che la casa precedentemente posseduta sia venduta entro 12 mesi dal nuovo acquisto. A tal proposito nell’atto di acquisto del nuovo immobile per cui si voglia godere del Bonus prima casa dovrà risultare l’impegno a vendere l’immobile precedentemente posseduto entro un anno. In caso tale condizione non venga rispettata si perde il diritto ad ottenere le agevolazioni prima casa e dovrà essere pagata, in aggiunta alle imposte e ai relativi interessi, una sanzione del 30%.

bonus-prima-casa-2020-lv-consulenze-immobiliare

Bonus Prima Casa 2020 Lv Consulenze Immobiliare

Quali sono le abitazioni per cui è possibile richiedere il Bonus prima casa?

Il Bonus prima casa 2020 inoltre prevede che, affinché sia possibile usufruire delle agevolazioni sull’acquisto della prima casa, anche le abitazioni debbano rispettare alcuni requisiti. Innanzitutto va sottolineato il fatto che le abitazioni appartenenti alle categorie catastali A/1 (abitazioni di tipo signorile, A/8(ville) e A/9 (palazzi di particolare rilievo storico) non possono godere delle agevolazioni previste dal Bonus prima casa. Mentre le agevolazioni spettano per l’acquisto di pertinenze appartenenti alle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 ed è richiesto che la pertinenza sia destinato a servizio di abitazione principale. Fatta eccezione quindi per tali tipologie abitative  il Bonus prima casa può essere richiesto per immobili appartenenti alle seguenti categorie:

– A/2 (abitazioni di tipo civile);

– A/3 (abitazioni di tipo economico);

– A/4 (abitazioni di tipo popolare)

– A/5 (abitazione di tipo ultra popolare);

– A/6 (abitazione di tipo rurale);

–  A/7 (abitazioni in villini);

– A/11 (abitazioni e alloggi tipici dei luoghi).

bonus-prima-casa-lv-consulenze-immobiliare

Come funziona il Bonus prima casa 2020?

Il Decreto Liquidità con l’introduzione del Bonus Prima casa 2020 ha voluto introdurre degli sgravi fiscali per l’acquisto della prima casa. In particolare prevede un imposta di registro al 2%, precedentemente stabilito al 9%, IVA agevolata al 4%, la quale verrà applicata sul prezzo di vendita della casa, e detrazioni del credito di imposta (purché la casa precedentemente posseduta venga venduta entro un anno). Inoltre in caso di acquisto della prima casa tramite successione o donazione le imposte catastali, ipotecarie e di registro saranno fisse a 200€. Acquistare un’immobile, soprattutto in caso di acquisto di una prima casa, può rappresentare un momento molto importante nelle nostre vite, soprattutto dal punto di vista economico. Molti sono gli aspetti da prendere in considerazione e a volte il percorso burocratico necessario a comprare casa può riservare degli imprevisti. Affidarsi a professionisti del settore come un agente immobiliare può rivelarsi la scelta vincente. LV Consulenze immobiliari, agenzia immobiliare a Frosinone,  mette a disposizione consulenti ad agenti immobiliari in grado di guidare il cliente nelle varie fasi della compravendita, affiancandolo step by step per far si che la compravendita risponda perfettamente alle vostre esigenze abitative. 

 

Richiedi Maggiori Informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

* I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Ulteriori informazioni