News

Le ultimi novità sugli immobili proposti da LV Consulenze Immobiliari

Case nuove, vendite in netta crescita (+9,4%) nelle grandi città

Il nuovo surclassa l’esistente, almeno nel mercato abitativo delle grandi città italiane. Abitare.Co ha pubblicato uno studio in cui esamina il mercato residenziale dei primi nove mesi del 2018: nelle principali città metropolitane le vendite aumentano del 2,3% (sul 2017), ma a mettere a segno la miglior performance sono le vendite di nuove abitazioni (+9,4%).
In questo segmento sono tornati a crescere anche i prezzi (+1,3%), mentre i valori delle abitazioni usate o da ristrutturare anche nel 2018 hanno registrato un calo dello 0,2%.

In generale, secondo i dati dell’Osservatorio dell’agenzia delle Entrate reso noto qualche giorno fa, nel terzo trimestre 2018 le vendite di case sono salite in Italia del 6,7%, risultato positivo per un quarter fortemente penalizzato dall’estate.
Guardando sempre al nuovo, Abitare.Co sottolinea i tempi di vendita più rapidi (4,9 mesi contro 6,5).Tra le singole città metropolitane, secondo le analisi di Abitare Co., nel 2018 la più dinamica è Napoli, con un incremento delle vendite di nuove abitazioni del 15,2%, seguita da Milano (+14,5%), Roma (+13%), Torino (+11,3%) e Bologna (+9,7%). Le vendite crescono, seppur con valori più contenuti, anche a Genova (+5,5%), Firenze (+3,2%) e Palermo (+2,6%).
Per quanto riguarda l’offerta, nel 2018 il tasso di crescita maggiore si evidenzia a Milano (+5,4%) e Roma (+3,2%), che sono anche le due città in cui si registra anche il peso maggiore delle nuove abitazioni sul totale del mercato residenziale, rispettivamente con il 25% e il 16%.
Nelle maggiori città i prezzi salgono in media dell’1,3%, svetta Milano che si conferma ancora una volta la città più vivace (+3,3%).

Ma quanto costa il nuovo? A Milano, che è anche la più cara, si spendono in media al metro quadrato 6.750 euro, a Roma 6.300 euro (+1,2% sul 2017). Seguono Firenze con 4.800 euro (+0,8%), Torino con 4.450 euro (+2,3%), Napoli con 3.800 eurp (+1,2%), Bologna con 3.700 euro (+0,7%), Genova con 3.300 euro (+0,6%) e Palermo con 2.900 euro (+0,4%). In media il prezzo al mq è di 4.500 euro.
Decisamente ampio il gap dei prezzi tra nuovo e usato. In media per acquistare una casa nuova si spende il 24% in più rispetto all’usato.
Positive le previsioni. “Il mercato immobiliare residenziale delle nuove costruzioni ha confermato nel 2018 la sua tendenza ciclica positiva – sottolinea Alessandro Ghisolfi, responsabile del centro studi di Abitare Co. – Rispetto alla domanda, oggi l’offerta rimane ancora molto sottostimata e ciò favorisce un accorciamento dei tempi di vendita che sino a tre anni fa erano impensabili. Per il 2019 i segnali rimangono positivi anche se è d’obbligo essere più prudenti, data l’attuale fase congiunturale”.

Fonte: Il Sole24Ore

* I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Ulteriori informazioni